Brutta aria (perfino) nelle banche svizzere

Il lavoro in banca non è più quello di una volta. L’abbiamo già scoperto nelle banche italiane (vedi articolo), ma vale anche per le celebri banche svizzere, dove sembra che l’atmosfera sia sempre più elettrica e pesante.

Il caso della banca di Lugano che costringe i dipendenti a timbrare per andare in bagno ha scoperto un vaso di Pandora: esuberi, mobbing, straordinari non pagati.

Tutta colpa dei regolamenti bancari internazionali sempre più fitti e dell’assalto al segreto bancario svizzero, divenuto ormai un vero e proprio assedio (vedi articolo).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...