Vendola nelle mani dei giudici

 

Tribunali protagonisti della politica, non per la prima volta in Italia.

D’altronde non è una novità, né un’esclusiva del Belpaese.

Nel 1786, la Regina Maria Antonietta di Francia rimase coinvolta in un celebre processo per truffa di fronte al Parlamento (Tribunale) di Parigi, uno scandalo che contribuì anch’esso allo scoppio della Rivoluzione.

Nel 1924 il Tribunale popolare di Monaco processò per alto tradimento Adolf Hitler, che aveva appena organizzato un fallito colpo di Stato. Il processo, conclusosi con una pilatesca condanna a cinque anni seguita da un perdono giudiziale della Corte Suprema della Baviera, servì solo a far pubblicità al futuro Fuhrer.

Un autogol fu anche il processo, tenutosi fra il 1963 e il 1964 a Pretoria di fronte alla Corte Suprema sudafricana, di Nelson Mandela, accusato di sabotaggio, intelligenza con il nemico e comunismo.

Ai giorni nostri, in Italia.

Mentre l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi riceve dal Tribunale di Milano una pesante condanna per frode fiscale, il Governatore della Puglia Nichi Vendola attende la sentenza del Tribunale di Bari su un capo d’imputazione per abuso d’ufficio.

La sentenza verrà emessa a porte chiuse senza un processo pubblico, perché la difesa del Governatore ha chiesto e ottenuto il rito abbreviato.

Politicamente, anche questo procedimento è scottante, perché Vendola è uno dei tre candidati alle primarie del Partito democratico, il favorito alle prossime elezioni (vedi articolo).

Il Governatore ha dichiarato: “Una sentenza di condanna, sia pure relativamente ad un concorso in abuso d’ufficio, per me sarebbe un punto di non ritorno, segnerebbe un mio congedo dalla vita pubblica”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...