La Conferenze episcopale cattolica tedesca ai fedeli: pagate la decima o siete fuori

Per comprendere la vicenda, occorre premettere che in Germania vigono ancora vecchie leggi sui rapporti fra Stato e Chiesa emanate dopo la Riforma.

I cittadini tedeschi e i residenti in Germania sono tenuti a dichiarare all’anagrafe la loro confessione religiosa di appartenenza. Se si dichiarano cattolici, sono tenuti a pagare alla loro Diocesi un’imposta sul reddito con un’aliquota dell’otto per cento.

Ora la Conferenza episcopale tedesca ha emanato un provvedimento ai sensi del quale il fedele non in regola con il pagamento dell’imposta non può accedere ai sacramenti e alle esequie religiose.

Inevitabili le polemiche, con critiche anche da parte del mondo cattolico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...