Il lato oscuro della discesa dello spread

 

Dopo le dichiarazioni del Presidente della Banca centrale europea e il sostanziale allineamento dei Capi di Stato e di Governo europei, il differenziale fra titoli di Stato mediterranei e nordici si è ridotto notevolmente, pur restando alto.

Questo non in conseguenza di un miglioramento sostanziale delle condizioni economiche in Italia o in Spagna, né delle riforme lacrime e sangue varate dai Governi di Mario Monti e Mariano Rajoy: altrimenti il panico estivo non ci sarebbe nemmeno stato.

Il differenziale si è ridotto perché c’è stata, almeno in certa misura, una mutualizzazione del debito europeo.

Vedremo con quali conseguenze sulle economie e sui rating immacolati dei Paesi nordici, già inesorabilmente destinati a essere colpiti dalle conseguenze di una crisi che non è mediterranea né europea, ma occidentale, nel senso che accomuna Stati Uniti, Europa e Giappone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...