Smessi i panni di Hermione, che fa Emma Watson ?

La Watson sul set di "The bling ring".

Aveva una terribile ansia, l’attrice inglese Emma Watson, che il personaggio di Hermione Granger le restasse incollato addosso. Tanto che, subito dopo aver terminato l’ultimo film della saga di Harry Potter, si è data un taglio netto ai lunghi capelli (non prima di aver fatto una particina in “My week with Marilyn”, biopic su Marilyn Monroe con Michelle Williams).

Con i capelli corti ha invece recitato in “The perks of being a wallflower”, ma poi ha dovuto farseli ricrescere (o indossare una parrucca) per quello che si preannuncia il suo film più interessante post-Harry Potter: “The bling ring”, di Sofia Coppola con Kirsten Dunst. La Coppola e la Dunst, come qualcuno ricorderà, avevano già lavorato insieme ne “Il giardino delle vergini suicide” e in “Marie Antoinette”.

In “The bling ring”, la Watson e la Dunst reciteranno la parte di due adolescenti annoiate che adottano come hobby il furto con scasso nelle case di celebrità. Ispirato alla storia vera di sette adolescenti californiani condannati dalla giustizia americana nel 2010.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...