In affanno le forze armate indiane

Il nuovo sommergibile nucleare che l’India ha acquistato dalla Russia non basta a nascondere le difficoltà in cui si trovano le sue forze armate. Di gloriosa tradizione inglese, queste ultime hanno sempre dovuto tenere a bada vicini ingombranti: prima la Russia (fin dal tempo degli Zar) poi la Cina. Senza contare il Pakistan, che al tempo dell’indipendenza ereditò il nerbo dell’Esercito anglo-indiano e poi acquisì la bomba atomica.

Sarà la pressione cinese, ma ultimamente il settore della difesa è in affanno, e dà qualche segnale d’isteria. Il Governo e lo stato maggiore sono ai ferri corti da tempo. Il Capo di stato maggiore ha inviato una lettera al primo ministro, definendo senza mezzi termini obsoleto l’apparato difensivo indiano.

Parte della stampa ora sostiene che, nella notte fra il 16 e il 17 gennaio, due unità delle forze armate cominciarono a convergere sulla capitale Nuova Delhi senza motivo e senza preavviso, seminando il panico nel Governo che temeva un colpo di Stato imminente.

L’indiscrezione è stata smentita sia dal Governo sia delle forze armate, ed è considerata inattendibile anche dagli analisti. L’India, pur con tutti i suoi problemi, è sempre stata una solida democrazia. Le forze armate non hanno mai interferito in modo consistente negli affari civili.

Il solo diffondersi di una notizia simile, tuttavia, è indice del nervosismo che regna ai piani alti del Governo e dei Comandi indiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...