Un Verdone equilibrato in “Posti in piedi in paradiso”

Pur avendo sempre avuto una vena profonda, Carlo Verdone ha cominciato la sua corriera con una comicità d’intrattenimento, dalla quale però ha saputo sbozzare vere pietre miliari del cinema e della cultura popolare italiana: “Un sacco bello”, “Bianco, rosso e Verdone”, “Viaggi di nozze”.

Col tempo, Verdone ha fatto emergere il suo lato più riposto e amaro, evidentissimo già in “Compagni di scuola”. A volte, però, si è avuta l’impressione che questo risvolto profondo celasse una tale voragine scura da inghiottire l’ispirazione, partorendo film con scarso ritmo (“L’amore è eterno finché dura”, “Io, loro e Lara”) o più di rado schiettamente commerciali (“Il mio miglior nemico”).

Nella sua ultima fatica “Posti in piedi in paradiso”, Verdone ha evitato la trappola, offrendoci un film al contempo impegnato, scorrevole e divertente. Il tema è quello, ricorrente nell’opera del regista, delle difficoltà e delle nevrosi della vita contemporanea, con una particolare attenzione al sottotema dei padri separati.

Verdone viene aiutato da comprimari in ottima forma, tanto da metterlo un tantino in ombra. Pierfrancesco Favino è convincente nella parte del critico cinematografico, uomo di cultura ma non per questo migliore. Marco Giallini è perfettamente in parte come immobiliarista ciarlatano, con il vizio del gioco e di un numero indefinito di famiglie a carico. Micaela Ramazzotti fa un ottimo lavoro tratteggiando la figura della ragazza bella e in carriera, eppure fragilissima e combinaguai, tanto che conquistarla è più una disgrazia che un vanto. La scena in cui Verdone, abbracciandola seminuda a letto, alza gli occhi al cielo, dice tutto.

Sempre all’occhio maschile segnaliamo la presenza di Nicoletta Romanoff (“Ricordati di me”) e Nadir Caselli (“Un gioco da ragazze”).

Annunci

Un pensiero su “Un Verdone equilibrato in “Posti in piedi in paradiso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...