Fred Goodwin, l’uomo più odiato d’Inghilterra

Fred Goodwin è un ex banchiere scozzese, noto soprattutto per essere stato amministratore unico della Royal Bank of Scotland (RBS) dal 2001 al 2008.

Sotto il regno di Goodwin, la RBS si espanse, diventando uno dei più grandi gruppi bancari del mondo. Ma era un gigante con i piedi d’argilla, senza liquidità. L’impatto della crisi innescata dal crac Lehman nel 2008 fu fatale. Dopo alcuni disperati tentativi di rifinanziare la banca, Goodwin rassegnò le dimissioni. Il Governo britannico, per evitare un disastroso fallimento di RBS, fu costretto a nazionalizzarla, a spese del contribuente.

Poco dopo, si venne a sapere che la RBS pagava a Goodwin una pensione di oltre settecentomila sterile l’anno (poco meno di ottocentocinquantamila euro), e che era legalmente impossibile diminuire tale ammontare; in seguito, esso fu comunque dimezzato, mentre alcuni esponenti del Governo sfidavano Goodwin a “fare causa”.

Ieri l’ultimo atto. La Regina, su proposta dell’apposita Commissione, ha revocato il cavalierato concesso a Goodwin nel 2012. Una piccola soddisfazione morale per i contribuenti britannici…

Annunci

3 pensieri su “Fred Goodwin, l’uomo più odiato d’Inghilterra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...