Perfino il Capo di stato maggiore americano è preoccupato per la crisi nell’eurozona: situazione drammatica od ossessione collettiva ?

Il generale Martin Dempsey è il Capo di stato maggiore degli Stati Uniti. Nella catena di comando, viene direttamente dopo il Presidente e il segretario alla Difesa. Fra i militari americani in senso proprio, in uniforme, è il più alto in grado.

Parlando al Consiglio atlantico, l’organo di vertice della NATO, Dempsey si è detto straordinariamente preoccupato “per la salute e la sopravvivenza dell’euro”, con riferimento a “possibili sommovimenti civili”.

Non è chiaro cosa avesse precisamente in mente il generale. Temeva aggressioni ai militari americani di stanza in Europa ? Temeva che le basi americane in Europa finissero catapultate in una specie di Iraq ? O si riferiva semplicemente all’eventualità di tagli drastici ai bilanci della difesa europei, notoriamente già considerati troppo magri dagli americani ?

Non è dato sapere. Di certo, che perfino un militare parli in termini così apocalittici, e in una sede ufficiale, della crisi dell’eurozona può significare solo due cose. O la situazione europea è davvero drammatica, o anche Dempsey è stato colpito da quell’ossessione per l’economia su cui ha di recente ironizzato il noto comico Marcello Macchia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...