Crisi dell’Eurozona, la Merkel e Sarkozy finalmente scoprono le carte

Dopo settimane di dannosissimo tira e molla, la Cancelliera Merkel e il Presidente Sarkozy hanno finalmente formalizzato le loro proposte per la riforma della governance economica dell’Eurozona, in una lettera congiunta al Presidente del Consiglio europeo Van Rompuy.

Questi, in sintesi, i punti della missiva:

– istituzione di Consigli specifici dell’Eurozona, a imitazione del Consiglio europeo e del Consiglio dell’Unione europea (senza tagliar fuori la Commissione, si assicura);

– introduzione di regole di bilancio europee, l’inadempimento alle quali possa essere represso dalla Corte di giustizia di Lussemburgo su richiesta della Commissione o di uno Stato membro;

– adozione di regole europee nei seguenti settori: finanza, mercato del lavoro, tassazione d’impresa, tassa sulle transazioni finanziarie, crescita e utilizzo dei fondi europei;

– sanzioni per gli Stati il cui deficit superi il 3 % del prodotto interno lordo;

– istituzione di un Meccanismo intergovernativo permanente di stabilità, in seno al quale gli Stati membri godrebbero di un diritto di voto ponderato, proporzionale al capitale della BCE sottoscritto.

Si tratta, senza dubbio, di proposte ambiziose. Al tempo stesso, però, sul piatto vengono messe nuove regole, piuttosto che nuovi soldi. Non a caso,gli obblighi imposti ai Paesi dell’Eurozona sono chiarissimi, mentre resta fumoso il funzionamento del Meccanismo di stabilità. Sembra quasi, insomma, che la Germania voglia volare alto per controbilanciare la sua scarsa volontà di esporsi finanziariamente (vedi nostro articolo del 23 novembre 2011).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...