L’agonia del Belgio

Oggi va di moda dire che il Belgio è uno Stato artificiale, creato a tavolino dalle Potenze europee nel XIX secolo per evitare che la Francia annettesse le regioni cattoliche dell’Olanda. In realtà, il Belgio nacque da una rivoluzione spontanea delle predette regioni cattoliche contro il Governo olandese, diventando poi uno Stato nazionale a tutti gli effetti: lo dimostrano, se ce ne fosse bisogno, la colonizzazione in grande stile del Congo Belga e la valorosa resistenza opposta alla Germania durante le due Guerre mondiali.

Revisionismo storico, per evitare di ammettere quanto è triste l’agonia che il Belgio sta vivendo in questi mesi. E’ dall’estate del 2010 che il Paese non ha un Governo a causa degli insanabili contrasti fra partiti fiamminghi e valloni. Elio Di Rupo, l’ennesimo incaricato nominato per le consultazioni parlamentari da Re Alberto II, ha appena gettato la spugna, e ormai si parla apertamente di dissoluzione dello Stato.

Nel frattempo, la crisi internazionale non sta certo alla finestra. Dexia, un’importante banca franco-belga, è sull’orlo del crac, e mentre il Governo francese e quello (provvisorio) belga corrono ai ripari già l’amministratore delegato urla al complotto degli speculatori. Dal canto suo, Standard & Poor’s ha declassato il Belgio da AA+ ad AA, ben al di sotto del rating virtuoso generalmente associato con i Paesi del Nord Europa.

Secondo alcuni osservatori, il precipitare della situazione starebbe portando la classe politica belga a uno scatto d’orgoglio con l’insediamento di un Governo con pieni poteri. Non possiamo che augurarcelo. Se il Belgio cessasse di esistere, fare finta che l’Europa non abbia perso uno Stato significherebbe solo prendere in giro noi stessi.

Annunci

Un pensiero su “L’agonia del Belgio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...